Clicca sull'immagine per ingrandire la cartina
(per gentile concessione del
Parco Naturale delle Alpi Marittime)
Traversata del Parco delle Alpi Marittime:

Circuito di 5 giorni che permette di vedere tutto il parco delle Alpi Marittime. Il rientro da Terme di Valdieri a Sant’ Anna è effettuabile con mezzi pubblici. E’ comunque possibile abbreviarlo o allungarlo a seconda del tempo a disposizione ed effettuarlo per chi proviene dalla Francia con partenza da Isola 2000 o Le Boréon comprendendo dei tratti nel parco francese del Mercantour, confinante.
Le tappe percorrono soprattutto sentieri facili e ben segnalati. Alcuni tratti sono su pietraia ma sempre ben individuabili grazie a segnali in pietra e vernice.
Se siete interessati a programmare un’escursione di più giorni nel parco non esitate a contattarci per avere un suggerimento sull’itinerario più adatto alle vostre necessità.

Percorso:

  • 1° giorno: Salita al rifugio Livio Bianco (1910 m.) da S. Anna di Valdieri (1000 m.), 3 ore.
  • 2° giorno: Traversata al rifugio Questa (2388 m.) per il Colle della Paur (2890 m.), 7-8 ore.
  • 3° giorno: Traversata al rifugio Remondino (2430 m.) per il Colletto di Valasco (2429 m.) e il Pian della Casa (1743 m.), 5-6 ore.
  • 4° giorno: Traversata al rifugio Genova (2015 m.) per il Passo Brocan (2892 m.) 3 ore o per il Passo dei Detriti e Cima Sud dell'Argentera (3297 m.) 6-8 ore.
  • 5° giorno: Rientro su Terme di Valdieri (1368 m.) per il Passo di Chiapous (2526 m.), 4-5 ore, discesa a S. Anna.
(vedi cartina della Traversata del Parco)
Traversata Rifugio Livio Bianco - Rifugio Questa:

Magnifico itinerario in quota che tocca ben 10 laghi alpini e permette di raggiungere in tre giorni Terme di Valdieri partendo da Sant'Anna.

Percorso:

  • 1° giorno: Da Sant'Anna di Valdieri (1000 m.) salita al rifugio Dante Livio-Bianco (1910 m.), 3 ore.
  • 2° giorno: Salita al colle est della Paur (2890 m.) costeggiando i laghi Sella, discesa in Valrossa (tratto di pietraia di circa mezz'ora), poi per i laghi di Valscura e Claus arrivo al Rifugio Emilio Questa (2388 m.), 7-8 ore.
  • 3° giorno: Al colletto Valasco (2429 m.) poi ai laghi di Fremamorta e discesa al Gias delle Mosche e Terme di Valdieri (1368 m.), 5-6 ore.
Anello dei laghi Négre e di Fremamorta:

Dislivello 900 m. circa, difficoltà E, ore 7.30.
Itinerario spettacolare, per il vallone e il passo di Préfouns (2620 m.) con discesa in Francia verso il lago Négre (2354 m.), risalita al colle di Fremamorta (2615 m.) costeggiando i laghi di Fremamorta francesi, poi discesa sui laghi di Fremamorta italiani e ritorno al rifugio per i colletto di Valasco (2429 m.).

Anello dei laghi Tavels e di Valscura:

Dislivello 600 m. circa, difficoltà EE, ore 5.
Sale al passo delle Portette (2557 m.) per un canalino di sfasciumi, scende su pietraia al Lago francese di Tavels (2235 m), risale al col Mercière (2342 m.) e poi alla bassa del Druos (2628 m.), scende nel vallone di Valscura costeggiandone gli splendidi laghi per chiudersi al rifugio.